Social

Advertising su Facebook: in arrivo il "conversion lift"!

2 Febbraio 2015

Un altro tassello verso la migliore misurazione del risultato: il gigante blu sperimenta il “Conversion Lift“!

Questo modello scientifico, già sperimentato su altri strumenti di marketing offline, è utile a capire se e come si sta spendendo il proprio budget.

Come funziona?

Creando una campagna su Facebook Ads con Custom Audience (pubblico personalizzato in base a caratteristiche specifiche), vengono automaticamente generati:

  • un gruppo di test costituito da un gruppo random di utenti, che vedranno gli annunci della campagna
  • un gruppo di controllo ovvero un gruppo parallelo che invece non verrà esposto al messaggio

Il Pixel di conversione (parte di codice da inserire sul sito per misurare le azioni generate dalla campagna) sarà in grado di ricondurre le conversioni al gruppo esposto agli annunci e a quello degli utenti non esposti. A partire da questi dati, Facebook genererà un report su Ads Manager, al fine di determinare l’impatto reale della campagna sulle conversioni e l’efficacia del messaggio.

Questo strumento sarà in grado di:

  • ridimensionare il valore dei click > Chi clicca non sempre acquista o è orientato all’azione! Questo tool consente invece di esaminare gli acquisti.
  • andare oltre il device > Oggi gli utenti utilizzano più dispositivi per la navigazione e, magari, per l’acquisto si recano direttamente al punto vendita fisico. Analizzando direttamente le conversioni, si prendono in considerazione soltanto gli utenti davvero interessati.

Questo tool non è ancora aperto a tutti, ma è in fase di test soltanto per alcune aziende. Facebook garantisce che in futuro verrà reso disponibile sulla piattaforma, in modo da permettere una misurazione sempre più precisa dell’impatto delle campagne.