16 Giugno 2015 - Digital

Dopo "Mobile Friendly" avremo "Slow to Load"?

Apprendiamo da Search Engine Land (news ripresa da Android Soul) che Google sta testando per le ricerche da mobile una nuova etichetta: Slow To Load.

Già da qualche tempo gli utenti che effettuano una ricerca da mobile vengono avvertiti della compatibilità con il dispositivo in uso. La compatibilità con i dispositivi mobile è diventata ad Aprile fattore di posizionamento per le ricerche da mobile. È per tale motivo che la news desta così tanta attenzione.

Il risultato mostrato nella foto è per la query “Jurassic World Trailer”.

Slow To Load

Al momento l’etichetta è un esperimento. Che Google abbia intenzione di renderla operativa? Di certo stanno raccogliendo dati al momento. Mi chiedo solo se l’etichetta sia relativa al sito web (sembra strano che Google “penalizzi” il suo You Tube) o al tipo di connessione usata dall’utente.

Piaccia o meno è chiaro come oramai Google si erge sempre più a “paladino del web” che ha a cuore l’esperienza degli utenti.

Una riflessione spontanea viene dal fatto che sempre più spesso è Google che decide per il bene degli utenti.

Condividi questo articolo

Altre notizie dal blog.

Accessibilità dei siti per la pubblica amministrazione

29 Giugno 2021 - Digital

Accessibilità dei siti web per la pubblica amministrazione: obblighi e requisiti

In Italia, l’accessibilità dei siti della Pubblica Amministrazione è un obbligo di legge dal 2004.

Leggi
google my business promuovere attività locali

15 Dicembre 2020 - Digital

Promuovere attività locali su Google: vantaggi e opportunità per le aziende

Che siano piccoli punti vendita o grandi centri commerciali, le attività locali possono usufruire di numerosi vantaggi e ricevere grande visibilità sui motori di ricerca grazie a strumenti pensati ad hoc, come Google My Business.

Leggi
farmaci a domicilio pharmap

21 Luglio 2020 - Digital

Farmaci a domicilio: come sono cambiate le abitudini degli italiani. Case study Pharmap

Il lockdown dei mesi scorsi ha cambiato le abitudini giornaliere degli italiani, con effetti sul comportamento digitale e sul customer journey.

Leggi
Google Maps

31 Ottobre 2018 - Digital

Com'è cambiato Google Maps: cosa fare e quanto costa

Crea un nuovo servizio gratuito, sviluppalo e promuovilo fino a farlo diventare indispensabile e, quando tutti crederanno di non poterne più fare a meno, rendilo a pagamento. Questa è la strategia vincente messa in atto da Google Maps.

Leggi