IM*Talks

18° Interactive Key Award: premio agli advergame di Bat Pat

8 Giugno 2017

Un nuovo importante riconoscimento per noi! Il 18° Interactive Key Award, il festival dedicato alla comunicazione pubblicitaria digitale ci ha visti nuovamente vincitori di un premio, quello della categoria Advergame. A vincere sono stati gli advergame dedicati al character Bat Pat presenti sul suo sito web ufficiale.

Un progetto nato dalla volontà di arricchire il racconto di Bat Pat, personaggio protagonista di libri e cartoni animati trasmessi in Italia e Spagna, attraverso dei contenuti dinamici che coinvolgessero in prima persona gli utenti più appassionati, con l’obiettivo di rafforzare la Brand Awareness e l’Engagement.

Perché un advergame?

Per fortuna la pubblicità non è sempre fine a sé stessa. Quando il desiderio è quello di dialogare con il proprio pubblico, generando divertimento e informazione, ecco che nasce un advergame. Un modo non invadente per raccontare un Brand o un prodotto/servizio, per donare all’utente un’esperienza unica.

Quali vantaggi di un advergame?

Il coinvolgimento diretto dell’utente potenzia la diffusione di un nuovo messaggio, sia esso una nuova iniziativa o il lancio di un prodotto o servizio.

I principali vantaggi di un advergame:

  • Genera Brand Awareness, incrementando e rafforzando identità e valore
  • Informa sulle attività condotte dal Brand
  • Aiuta a fidelizzare clienti acquisiti e potenziali
  • Stimola l’incremento del traffico al sito web
  • Supporta eventuali ricerche di mercato perché agevola la Lead Generation
  • Può generare comportamenti virali
  • Fa da supporto ad eventuali concorsi a premi

Il team del progetto

Dare vita ad un advergame è un processo lungo e articolato che coinvolge un team di lavoro composto da Account, Project Manager, Animation Designer e Developer. Ecco da chi era composto il team che ha reso vincente la realizzazione dei giochi di Bat Pat:

Account: Sofia Barcali

Creator & Designer: Giorgio Santamaura

Project Manager: Valentina Talluto

Graphic & Animation Designer: Nino Lombardo

Advergame Developer: Daniele Alessandra

Come nasce un advergame

L’idea

Quali giochi avrebbero potuto intrattenere i piccoli utenti facendo conoscere meglio il pipistrello viola?

Tanti i momenti di brainstorming, di confronto e di sperimentazione per trovare la strada giusta.

Per realizzare i giochi di Bat Pat abbiamo reinterpretato i grandi classici del gioco, come Memory o Puzzle Bubble, creando delle colorate varianti caratterizzate dagli aspetti del personaggio e ispirate agli episodi della serie TV.

Storyboard e ipotesi grafica

Dopo avere riordinato le idee, il nostro Animation Designer ha realizzato uno storyboard insieme ad alcune ipotesi grafiche. Le tavole permettono di mostrare al cliente in anteprima le varie dinamiche nel gioco.

Creazioni sprite

Non ci resta che disegnare la grafica e ricreare gli scenari di ogni schermata con gli effetti che doneranno espressione ed emozione ad ogni personaggio.

Dopo avere terminato il lavoro sulla grafica, siamo passati ai tagli (lo “sprite” contiene i singoli elementi grafici che compongono il gioco) che permetteranno all’Animation Designer di passare il testimone al Developer, che assembla ogni linea, ogni colore e ogni suono in realtà.

Il gioco prende vita e si anima: lo sviluppo

Abbiamo sviluppato gli advergame di Bat Pat in HTML5. Abbiamo dato particolare attenzione all’usabilità, attraverso lo studio di soluzioni che garantissero una perfetta giocabilità sia su dispositivi desktop che su quelli mobile.

Testing e online

Prima della pubblicazione abbiamo testato e stressato i giochi sino a quando non abbiamo avuto la conferma che ogni fase, ogni tratto e ogni effetto fosse perfetto: a prova di qualunque dispositivo e utente.

Dopo questa lunga fase di test e le conseguenti modifiche, il gioco è esente da bug e pronto per andare online.

Puoi visitare la pagina degli advergame sul sito batpat.com