16 Febbraio 2024 - News

Guida alla certificazione AWS Certified Solutions Architect Associate

news_certificazione_aws

Nel panorama odierno dell'information technology, il cloud computing è ormai condizione imprescindibile. Il suo utilizzo si estende in ogni settore, dalle grandi multinazionali alle piccole realtà, offrendo una serie di vantaggi innegabili in termini di scalabilità, flessibilità e ottimizzazione dei costi.

In questo contesto in continua evoluzione, la formazione e l'acquisizione di competenze specifiche in ambito cloud assumono un'importanza sempre più cruciale. Il nostro Vincenzo Cucinella, Senior Back End Developer, ci racconta il percorso che lo ha portato a conseguire la certificazione AWS Certified Solutions Architect - Associate. Bravo Vincenzo, ottimo lavoro!

Il valore aggiunto della formazione AWS

La certificazione AWS rappresenta una risorsa fondamentale per garantire una formazione continua, competenze sempre aggiornate nel settore del cloud computing e un vantaggio competitivo nel mondo del lavoro in continua trasformazione.

Il programma di certificazione AWS è vasto e comprende diversi livelli e professionalità:

aws_certification

Il valore aggiunto della formazione AWS

La certificazione AWS rappresenta una risorsa fondamentale per garantire una formazione continua, competenze sempre aggiornate nel settore del cloud computing e un vantaggio competitivo nel mondo del lavoro in continua trasformazione.

Il programma di certificazione AWS è vasto e comprende diversi livelli e professionalità:

Al di là della certificazione è interessante evidenziare il percorso che ha portato a ottenerla: è stato un viaggio interessante che ha permesso di consolidare delle conoscenze pregresse, di approfondire strumenti sicuramente sentiti nominare ma con cui non avevo mai avuto esperienza diretta, oltre che dare nuovi spunti e idee per il mio lavoro.

Il concetto è semplice, l’obiettivo non è la certificazione in quanto tale ma lo studio e gli approfondimenti che ti portano alla certificazione: chi, come me, lavora in un mondo in continua evoluzione sa bene quanto sia importante lo studio, lo scambio con i colleghi, e la curiosità di andare sempre oltre.

Tornando al Solutions Architect - Associate, il focus di questa certificazione è la progettazione di soluzioni ottimizzate in termini di costi e prestazioni, dimostrando una forte comprensione del Well-Architected Framework di AWS.

Nel dettaglio l’esame è strutturato in 4 sezioni:

  • Design Secure Architectures (che determina il 30% del punteggio);
  • Design Resilient Architectures (26% del punteggio);
  • Design High-Performing Architectures (24% del punteggio);
  • Design Cost-Optimized Architectures (20% del punteggio).

In sostanza, lo specialista AWS comprende le migliori strategie di architettura cloud e l'esame valuta la capacità di progettare soluzioni su AWS che siano scalabili, affidabili e sicure, considerando anche l'ottimizzazione dei costi.

La preparazione

Dalla mia esperienza risulta fondamentale lo strumento scelto per lo studio dei vari argomenti. Certo, ci si può preparare da soli utilizzando le risorse AWS gratuite (corsi, whitepaper, video etc), ma consiglio la fruizione di un buon corso: questo aiuta a organizzare le sessioni di studio e a mettere ordine tra i vari argomenti. Oltre questo, nel mio caso specifico, il corso che ho scelto per conseguire la certificazione mette a disposizione degli strumenti molto utili:

  • Cloud Playground sandbox: si tratta di una sandbox AWS in cui poter testare tutti i servizi che si studiano;
  • Hand-on Lab: sessioni (in doppia modalità, guidata o challenge) in cui si risolve uno specifico problema, come ad esempio abilitare la replica di un bucket S3 etc;
  • Practice Exam: simulazioni di esame, fondamentali per prendere confidenza con il test finale. Dalla mia esperienza sono fondamentali perchè introducono agli scenari, ovvero, quella che è la parte più interessante: non solo bisogna conoscere gli strumenti messi a disposizione da AWS ma in base a un determinato contesto bisogna scegliere la soluzione migliore in termini di efficienza e costi. Inoltre le simulazioni di esame permettono di capire gli argomenti che è necessario approfondire. Più simulazioni si fanno meglio è.

L’esame

Il candidato target deve avere almeno 1 anno di esperienza pratica nella progettazione di soluzioni cloud che utilizzano i servizi AWS. 
Il test è composto da due tipi di domande:

  • Scelta multipla: ha una risposta corretta e tre risposte errate (distrattori).
  • Risposta multipla: ha due o più risposte corrette su cinque o più opzioni di risposta.

L’esame consta di 65 domande e 15 di queste non hanno peso nello score finale, sono inserite da AWS con lo scopo di valutare e inserirle eventualmente nei test successivi. Il punteggio va da 100 a 1000 e per superare l’esame bisogna ottenere uno score di almeno 720
È possibile svolgere l’esame solo in lingua inglese.

Ci sono diverse modalità per poter effettuare l’esame (ad esempio in un test center accreditato), nel mio caso ho scelto di farlo in remote usando il sistema OnVUE.

Le istruzioni da seguire sono molto chiare, bisogna installare un software (OnVUE) che limita le funzionalità del proprio PC al solo svolgimento del test e collegarsi mezz’ora prima dell’appuntamento scelto per sostenere l’esame. 
A quel punto inizia una prima procedura di verifica automatizzata in cui verrà chiesto di effettuare delle foto al documento di identità e all’ambiente in cui si sostiene l’esame (ovviamente non ci devono essere dispositivi elettronici, lavagne, smartwatch etc). Alla fine della procedura di preparazione all’esame si verrà contattati da un proctor che controlla personalmente l’ambiente (usando la webcam). 
Dopo aver concluso il test non si ha subito evidenza del fatto che è stato superato o meno. Bisogna attendere qualche ora e l’esito verrà comunicato via email.

Dopo l’esame

Nel caso specifico la certificazione AWS Certified Solutions Architect - Associate exam (SAA-C03) ha validità di 3 anni. Ho notato con piacere che la validità della certificazione che avevo ottenuto in precedenza, la Cloud Practitioner, è stata prolungata: praticamente il fatto di aver sostenuto un esame di livello superiore ha “ricertificato” le competenze ottenute con il corso base, come se avessi effettuato entrambi i test nello stesso giorno.
Inoltre l’aver sostenuto l’esame dà diritto ad un badge digitale che riporta i dettagli della certificazione stessa:

certificazione_aws

Altre notizie dal blog.

og_image_fecarotta_gioielli

3 Giugno 2024 - News

Gioie da condividere: la nuova lista regalo di Fecarotta Gioielli

In linea con il costante impegno di offrire ai propri clienti esperienze di acquisto uniche e customizzate, il brand ci ha chiesto di sviluppare un nuovo servizio immaginato per ridefinire il modo in cui è possibile effettuare regali online.

Leggi
og_image_planeta_estate

6 Maggio 2024 - News

Il nuovo volto di Planeta Estate: un itinerario di ospitalità, cura e cultura, online e offline.

Con otto anni di collaborazione alle spalle, ci siamo messi in gioco con nuovi occhi per comprendere e sposare la visione, i valori e gli obiettivi di Planeta Estate e rinnovare con cura e consapevolezza il suo sistema digitale.

Leggi
copertina blog threads (1).png

20 Dicembre 2023 - News

Threads disponibile in Italia. Cos’è, come funziona e qualche curiosità.

Threads è arrivato in Italia. Come funziona, quali contenuti è possibile pubblicare e come interagire con gli utenti? Scopri di più.

Leggi
EASYRECAP.png

20 Dicembre 2023 - News

Il 2023 di easy*: 110 siti online e oltre 2.000.000 di utenti con Meta Ads.

Oltre 100 siti online e in gestione, progetti in sinergia con i clienti, modifiche, codici, studio e tante soddisfazioni. Scopri il 2023 di easy IM*MEDIA.

Leggi