Press

Corriere

Camilleri in versione App: da leggere o da ascoltare (e volendo tradurre)

8 Maggio 2012

Camilleri in versione App: da leggere o da ascoltare (e volendo tradurre)

Dice di non sapere cosa sia, ma non bisogna credere ad Andrea Camilleri che parla dell’app che l’editore Sellerio ha predisposto per otto suoi racconti, tratti da La regina di Pomerania e altre storie di Vigàta.

Ispirata alle esperienze straniere pensate per opere come On the Road di Jack Kerouac o The Waste Land di T.S. Eliot, l’app da un lato riproduce col massimo di fedeltà possibile la versione cartacea Sellerio, ma dall’altra offre la possibilità di ascoltare la lettura del racconto direttamente dalla voce del suo autore. Ed è sempre Camilleri, in un altro video, a introdurre il racconto acquistato a 0,79 euro sull’App store (chi fosse in difficoltà con la lingua può rivolgersi al glossario ipertestuale “vigatese-italiano”). Primo titolo disponibile: Romeo e Giulietta. A breve seguiranno gli altri.

Vai all'articolo